Slide 1

Sly injection Nexus EOBD

Sly injection Nexus EOBD

Sistema ad iniezione sequenziale fasata a gpl con controllo della carburazione in tempo reale attraverso interfacciamento al canale diagnosi EOBD.

Calibrazione in tempo reale

Il software interpreta continuamente i dati acquisiti dalla diagnosi di bordo ed applica ripetute correzioni alla quantità di gas da dosare ai cilindri attraverso gli iniettori. Le analisi dei correttori lento e veloce dalla rete diagnosi e dei parametri del sensore Lambda vengono utilizzate dal sistema Nexus EOBD per evitare miscele eccessivamente ricche o magre, anche in piena potenza. Il sistema non ricorre ad emulatori o azzeratori del check engine, ne previene le cause di accensione.
 
Dosaggio
La centralina CDC01 acquisisce i segnali di iniettata dagli iniettori benzina e li reinterpreta inviandoli al rail eGas INJ01 con la stessa sequenza.
I tempi di apertura di ogni singolo iniettore determinano la quantità di gas erogata ad una pressione costante.
 
Combustione
Una buona combustione è ottenibile attraverso l’accensione nel cilindro di miscele aria/gas cosiddette stechiometriche, ovvero con rapporto aria – combustibile di 14,7:1.
Un sovradosaggio di gas determina l’eccessiva presenza di combustibile nel cilindro, innalzando le emissioni nocive (HC e CO) e determinando possibili mancate accensioni, danni meccanici e al catalizzatore.
Viceversa una insufficiente erogazione di gas porta ad eccessive temperature nel cilindro causando danni alle sedi valvole e al catalizzatore.
 
Acquisizione dati e interfacciamento
La sofisticata rete di sensori presente a bordo di un veicolo consente di monitorare tutti i parametri motoristici e rilevare eventuali anomalie o malfunzionamenti. La rete di sensori confluisce alla presa diagnosi EOBD attraverso la quale è possibile, se dotati di apposito hardware, leggere i dati e lo stato di sonde lambda, corpo farfallato, sensori di battito in testa (knocking sensor), misuratore massa aria (MAF), MAP, sensore temperatura gas di scarico e circuito raffreddamento, sensore pressione benzina, della velocità e giri rilevati, della posizione dell’acceleratore (throttle) ecc.
L’interfacciamento tra la presa EOBD del veicolo e la centralina eGas CDC01 permette di acquisire i parametri motoristici utili a monitorare una perfetta carburazione in ogni situazione. La centralina funge da vero e proprio scan tool, potendo visualizzare e modificare, attraverso il sistema SLY, l’andamento dei correttori lento e veloce e i valori delle sonde lambda per guidarli nei limiti necessari.
Inoltre sono visualizzabili eventuali codici di errore, come le mancate accensioni, con identificazione del cilindro oggetto del problema.
L’interfacciamento è compatibile con tutti i protocolli CAN, seriali e CAN J1850 (VPW e PWM).